ABBASANTA A6* – Gianni Govoni vince il Gran Premio del Sardegna Jumping Tour a Tanca Regia

Salto ostacoli: Gianni Govoni vince la C145 Gran Premio a due manches del Sardegna Jumping Tour – Terzo posto per Giovanni Carboni – A Tanca Regia (Abbasanta) da lunedì parte il 58° Premio Regione Sarda
“ Master of Faster” colpisce ancora al Concorso A6* del Sardegna Jumping Tour: Gianni Govoni su Hervesther vince la gara clou del primo fine settimana disputato negli impianti di Tanca Regia (Abbasanta): la C145 Gran Premio a due manches. Il cavaliere che ha preso parte anche a due Olimpiadi fa un doppio netto velocissimo da 42”81 nella seconda prova. Alle sue spalle il marchigiano Andrea Messersì con Calgary Z a 45”13.
Sul terzo gradino del podio esulta la Sardegna con Giovanni Carboni che con Rubacuori Baio (allevato da Alessandra Diaz) è impeccabile nelle due manches e ferma il cronometro a 55”88. Quinto posto per un altro cavaliere sardo, Andrea Deledda, su Toya D’Osthuy che aveva fatto percorso netto nella prima manche.
“ Risultati che dimostrano come il Sardegna Jumping Tour aiuti l’equitazione sarda a crescere” ha commentato Stefano Meloni, presidente Fise Sardegna.
E’ stata davvero una chiusura spettacolare quella dell’evento organizzato da Agris, Fise Sardegna e Anacaad (Associazione Nazionale Allevatori Cavalli Anglo Arabi e Derivati). Il folto pubblico (misura della temperatura, mascherine e distanziamento in ossequio alle norma anti Covid-19) ha apprezzato e si è divertito anche a seguire la C135 contro il tempo, vinta dal caporal maggiore Simone Coata con Dardonge, che ha totalizzato 24 punti e preceduto Gianni Govoni con Java de Donderye.
Gli altri risultati- Nella C130 a tempo qualificante vittoria di Enrico Carcangiu su Retina de Vald, che ha preceduto i due cavalli condotti da Andrea Rossi, Tilinda e Mitin.
Il binomio Simone Coata-Dardonge si è imposto sabato anche nella C135 mista qualificante valevole per la finale nazionale di Verona 122×122.
Successo sardo invece nella C140 a fasi consecutive con Antonio Murruzzu su Tiberio, davanti a Giovanni Carboni su Rubacuori Baio. Entrambi hanno chiuso senza errori, però Murruzzu è stato più veloce.
Nella C130 a fasi consecutive qualificante vittoria dell’altro Murruzzu, Gianleonardo, in sella a Unico Monteleone.
Nel primo fine settimana del Sardegna Jumping Tour hanno avuto spazio anche i cavalieri più giovani con la Finale Regionale del Progetto Sport e il Circuito Scuole Jump.
Programma- Visto il boom di iscritti con ben 257 cavalli, il 58° Premio Regionale Sardo, la finale dedicata ai cavalli di uno, due e tre anni, inizierà oggi (15.30) e non martedì. Si concluderà sabato mattina con la finale del salto in libertà per i cavalli di tre anni.
Il secondo fine settimana col Sardegna Jumping Tour inizierà invece giovedì 24 settembre alle 8.30.
21-9-2020
Giampiero Marras
Foto: © Corbinzolu

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *