Al passo con Sara

 – Sara incontra Patty al Riding –

Incontriamo Sara in occasione dei Campionati Italiani di paradressage ad Riding di Casorate Sempione. La pioggia incessante decreta la fine delle competizioni nella giornata di domenica e tutti i cavalieri sono riparati sotto il tendone ristorante. 5Sara ci accoglie con il suo immancabile ed ormai noto sorriso a bordo della sua “fuoriserie” con il marito Stefano, anche groom, trasportatore e primo supporter della regina del paradressage! Conosciamo i suoi successi sportivi, l’ultimo le viene assegnato durante la cerimonia di premiazione che la decreta campionessa italiana di grado 1A.
Vogliamo conoscere la Sara di tutti i giorni, vogliamo sentire la passione insieme a lei e vivere con lei la vita quotidiana. La passione nasce da bambina: frequenta un maneggio e si dedica a salto ostacoli e completo. In famiglia sono in tanti: 6 fratelli e Sara si offre come aiuto in scuderia in cambio di lezioni per non gravare sul budget famigliare. A 19 anni la sua vita è destinata a cambiare: diagnosi che fa paura, sclerosi multipla!
3Una paura che questa ragazza dagli occhi dolcissimi non conosce e non vuole conoscere, una paura che non annienterà la forza di volontà, che non ucciderà la passione! 6
E proprio i cavalli, tanto amati, diventeranno fulcro essenziale della vita stessa, i cavalli, che la renderanno campionessa, la faranno conoscere al mondo intero, la renderanno famosa e guariranno le ferite dell’anima! Non molla Sara, non molla e combatte, dedicando ogni singolo minuto libero alla sua passione di sempre. 
Segretaria in un’azienda privata al mattino, dedica il pomeriggio alla preparazione delle gare e segue il lavoro in piano dei normodotati avendo acquisito il brevetto di tecnico di specialità. Tutto questo le consente di mantenere l’attività agonistica che, ci racconta, ha costi importanti nonostante il supporto di Federazioni, Sponsor e amici ai quali va la gratitudine di noi tutti! 2Sara ha portato la specialità sul tetto del mondo! Ha conosciuto le autorità, è stata ricevuta dal Presidente della Repubblica, intervistata dai me4dia più importanti, ma tutto questo non spegne e non ha spento la voglia di combattere, la voglia di vincere. La notorietà non l’ha colpita, rimane la bellissima ragazza dagli occhi che sorridono, rimane la ragazza che incanta col sorriso, rimane la Sara che noi, tutti noi, amiamo e stimiamo!
Non ci resta che augurarle il meglio per la vita, una vita di successi ancora e ancora, una vita dedicata a portare l’Italia al centro del mondo. E l’Italia, e il mondo, ringraziano!!

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *