Enanda, addestrata e valorizzata da Michol Del Signore, vola negli States

E anche Enanda se ne va.

Continua la diaspora dei nostri ottimi cavalli verso l’estero.

L’undicenne baia da Nabab de Reve, addestrata e valorizzata da Michol Del Signore, è stata ceduta ad una nota amazzone americana, già vincitrice in Coppa delle Nazioni.

Un sentiero privilegiato, l’oltreoceano , per i cavalli montati da Michol. Infatti, prima di Enanda, per il Messico è salpata Donanda, sua sorella, dove oggi salta in 160.

Tutto normale fin qui. I cavalli vengono presi, addestrati, valorizzati e poi, nella stragrande maggioranza dei casi, venduti. Chi fa il professionista, la vendita di un cavallo, ancorché importante, ancorché affettivamente rilevante, è una prassi o una routine quasi scontata. Ci sono, certamente, dei meccanismi che vanno oltre la materialità di un’operazione commerciale pura e semplice. C’è il ricordo della condivisione di tappe importanti del cavaliere (o amazzone) stesso, il ricordo delle tante battaglie combattute insieme, i momenti in scuderia, nei paddock, ma tant’è … il professionista fa il professionista e un professionista i cavalli li vende. Magari con la morte nel cuore, ma, se arriva l’offerta alla quale non si può dire di no, o hai alle spalle uno sponsor o un pool di sponsor che ti permettono di respingere qualsiasi assalto oppure ….  vendi.

E’ sempre stato così, lo è ora e sempre lo sarà.

Enanda, da par suo, non è una di quelle che è partita senza lasciare traccia nel cuore di chi l’ha allevata e di chi l’ha addestrata e portata a ottimi livelli. Basti questa casualità, al di la dei risultati ottenuti ( 9° posto nella 150 del CSI5*-W di Verona, 5° posto GP 150/160 CSI3* Gorla Minore,  4° posto  in 150 CSI3* Gorla Minore,  7° posto Small GP 150 CSI3* Opglabbeek, 4° posto GP CSI2* Wiener Neustadt, – 2° posto GP CSI2* Wiener Neustadt,  8° posto GP CSI2* Bonheiden – solo per citarne alcuni) per farne capire la non ordinarietà: la madre, Nanda, è nata il 21 di aprile, lo stesso giorno di Fritz, suo allevatore  nonché socio di Michol, con la quale è attiva una stretta collaborazione che porta i soggetti da lui allevati sotto la sella dell’amazzone lombarda, per essere addestrati e fargli portare avanti la carriera sportiva.

Questa collaborazione porterà alla ricerca di un’altra Enanda, di un’altra Donanda … non sarà facile, ma bisogna andare avanti.

Grazie Enanda per tutto ciò che ci hai regalato, grazie e buona continuazione di carriera. Hai talento e potenzialità per dimostrare il tuo reale valore, anche contro i più forti.

Ciao, ci manchi già!

foto: Michol Del Signore e Enanda – per gentile concessione

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *