GORLA CSI2* – GRAN PREMIO – Parla tedesco il primo Gran Premio del Milano Jumping Challenge

Germania e Irlanda sul podio del primo dei cinque GP che animeranno la programmazione Internazionale dell’Equieffe da qui alla prima settimana di Aprile.

Settanta partenti, undici dei quali si qualificano per il barrage.

Percorso selettivo, con un ostacolo, il penultimo (una gabbia) con un’altissima percentuale di errori.

Tra gli undici che si giocano la vittoria, tre Italiani : Filippo Moyersoen, Giulia Martinengo Marquet e Fabio Brotto. Rammarico per Roberto Arioldi e Mara Braghini, penalizzati da una penalità per over-time, che preclude loro la possibilità di giocarsela al Jump-off.

Vince il Tedesco Hans-Gunther Blum in sella a Lebouche che, a fronte del doppio zero, chiude il barrage in 40.39.

La piazza d’onore è  dell’Irlandese Noelle Barry con Jolie VH Molenhof (0/0 – 40.75).

Terzo posto per Heiner Ortmann con Joy De La Liniere (0/0 – 41.02).

Filippo Moyersoen con Sundance è ai piedi del podio, quarto. Ottavo posto per Giulia Martinengo Marquet e Scuderia 1918 Princy e decimo per Fabio Brotto con Vanità Delle Roane.

La classifica

http://www.livejumping.it/ShowJumping/AR24891/Classifica22.pdf

Fabrizio Bonciolini e Susanna Fusco

10 marzo 2019

foto: Hans Gunther Blum e Lebouche – ©equideando

 

 

About The Author

Related posts