GORLA CSI2* – GRAN PREMIO – Pius e Martin per la doppietta Svizzera, ma noi sorridiamo con Ludovica e Carlo.

Concluso il Gran Premio della seconda settimana del Csi sui campi dell’Equieffe.

Una marea Svizzera !! Una marea spezzata solo dalla grande prestazione di Ludovica Minoli e Queriot.

Ma andiamo con ordine.

Cinquantanove partenti, dieci dei quali terminano senza penalità agli ostacoli ed accedono al jump-off. Due sono azzurri. Carlo Rogiani in sella a Freestyle e, appunto, Ludo Minoli con Queriot.

In sette ribadiscono lo “zero” del primo giro. Carlo e Freestyle pennellano un altro percorso indenne da penalità, ma il tempo (39.05) non è tra i più veloci. Finiranno settimi. Ludovica e Queriot galoppano, girano e sono precisi e con 35.63 vanno in testa. Ma nemmeno il tempo di uscire dal terreno di gara e l’incubo rosso-crociato si materializza nuovamente (settimana scorsa Ludo, nella ranking, fu battuta da Steve Guerdat), questa volta in Martin Fuchs, che, in sella a Cristo, è più veloce di cinquantadue centesimi (35.11). Martin resta in testa fino all’ultimo concorrente. Ultimo concorrente che si chiama Pius Schwizer, che oggi ha presentato Living The Dream, cavallo che ricordiamo anche sotto la sella di Alberto Zorzi. Pius, già vincitore della gara più importante di ieri, parte forte e deciso a non fare sconti al connazionale. E di sconti non ne fa…anzi, mette li un 32.64 che non ammette repliche e che lo porta sul gradino più alto.

Quindi, la classifica finale, vede Pius Schwizer primo. Alle sue spalle Martin Fuchs e Ludo Minoli. Dal quarto al sesto posto ancora Svizzera con Niklaus Rutschi, Annina Zuger e Simone Buhofer. Settima posizione per Carlo Rogiani.

Buona anche la prestazione di Francesco Correddu e Necofix ai quali, una penalità per il tempo nel base, ha negato la chance del barrage.

Bravi quindi Ludo e Carlo. Arriverà il momento che saremo davanti noi….o no ??

Fabrizio Bonciolini e Susanna Fusco

11 marzo 2018

foto @equideando

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *