Allevamento italiano in evidenza a Montefalco

L’Horses Le Lame Sporting Club ha ospitato, dal 21 al 23 giugno, una tappa del circuito Mipaaft di salto ostacoli.

In campo, i cavalli di 4, 5, 6 e 7 anni, ovvero il vivaio made in Italy che promette.

Domenica la giornata clou. In evidenza: Domitilla dell’Esercito Italiano, montata da Giuseppe Figura nei 4 anni Sport a giudizio, e Indoctra della Quartarella  interpretato da Daniela Savio nei 4 anni Elite a giudizio; Aleph, sotto la sella di Sergio Santabarbara e Special One A M, agli ordini di Paolo Pomponi nei 5 anni a giudizio, rispettivamente nella categoria Sport ed Elite.

La prova riservata ai cavalli di 6 anni, categoria mista, ha assegnato il miglior barrage a Calindra FZ  – presentata da Davide Iacovacci – con un tempo fissato su 39”62.

La sfida più impegnativa è toccata ai cavalli di 7 anni Elite, con un Gran Premio,  categoria mista, – altezza 1 metro e 40 – che ha rappresentato “l’esame di maturità” dei giovani cavalli prima di entrare definitivamente nel mondo adulto. Davanti a tutti, Saetta del Terriccio, protagonista dell’unico doppio netto sotto la sella di Filippo Martini di Cigala.

Ufficio Stampa Horses Le Lame

Daniela Cursi

(Foto: Filippo Martini di Cigala © Marco Proli)

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *