IO SONO ………. – DANILO SESTINI. I miei modelli? Zorzi, de Luca e ….. Ehning.

Cominciamo il nostro viaggio tra i nostri ottimi cavalieri che sono “in rampa di lancio” ed ambiscono, giustamente, a palcoscenici importanti e prestigiosi.

Cominciamo con Danilo Sestini. Conosciamolo meglio.

  • Allora Danilo, raccontaci un po’ di te. Come nasce il Danilo Sestini come cavaliere, quali i suoi maestri di riferimento……

La  passione per questo sport l’ho ereditata da mio nonno. Ho iniziato a montare all’età di 5 anni, mi sono appassionato sempre di più fino a farlo diventare, ora, il mio lavoro. Per quanto riguarda i miei progressi  devo ringraziare in particolar modo due tecnici che mi hanno aiutato nella crescita, non solo come cavaliere ma anche come uomo: Marco Nanni, grande uomo di cavalli e grande persona, che purtroppo ci ha lasciati troppo presto ed Eric Louradour.

  • Qual è stato, fin’ora, il tuo risultato più importante, o, quantomeno, quello che ti ha dato più soddisfazioni?

Risale a 2 anni fa, quando ho vinto la wild card per partecipare alla tappa di coppa del mondo di Verona.

  • Ognuno di noi ha, indipendentemente dai risultati ottenuti, un cavallo che non uscirà mai dal proprio cuore …. Il tuo è ………….?

La mia cavalla del cuore si chiama Silvana V. E’ una cavalla olandese , con lei ho saltato i miei primi Gp e mi ha permesso di partecipare a due csio da young rider. E’ ancora con me ed ora fa la mamma. Speriamo che continui a darmi soddisfazioni anche in quest’altra veste.

  • Chi è il tuo cavaliere di riferimento, sia a livello nazionale che internazionale?

Guarda io ammiro molto sia Lorenzo de Luca, sia Alberto Zorzi , sono fortissimi e poi sono miei coetanei. A livello internazionale Marcus Ehning……… ogni suo percorso sfiora la perfezione.

  • Possiamo dire che il tuo cavallo di punta è Anebhel? Tante vittorie e piazzamenti….che cavallo è la tua “grigia volante? Com’è a casa?

Allora attualmente si Anebhel è la mia cavalla di punta, è una cavalla che ho preso all’età di 6 anni ed ho iniziato tutto l’iter dei giovani cavalli fino a portarla ai GP. E’ una cavalla che ci mette sempre tutto, è una combattente vuole sempre fare bene. A casa è un pò pigra ma ha un carattere eccezionale.

  • Hai un obbiettivo che ti sei posto per questa stagione?

Quest’anno è un anno particolare! Dopo aver cambiato scuderia,  alla fine dell’anno scorso, sto ancora riorganizzando il tutto quindi non ci sono veri e propri obbiettivi, per ora.

  • Il sogno di Danilo sia a livello equestre che a livello di “vita” fuori dal mondo dei cavalli.

Il mio sogno, a livello equestre, credo come per tutti quelli che fanno questo sport, è partecipare ad un Olimpiade. A livello di vita invece vorrei riuscire a gestire una scuderia con la mia compagna Serena De Marchi e perché no metter su famiglia. (ndr – questa è una dichiarazione bella e buona).

  • Hai mai pensato ad un trasferimento o ad una esperienza all’estero ?

Si ci ho pensato. Per ora ha sempre prevalso la voglia di restare in italia, però mai dire mai nella vita.

  • Facci un tuo pronostico sui Campionati Europei che si svolgeranno a Goteborg tra non molto.

Spero intanto che si riesca a portare a casa una medaglia a squadre Viste le recenti prestazioni dei nostri nelle coppe delle nazioni, ci sono tutti i presupposti. A livello individuale è difficile dirlo … ci sono tanti binomi fortissimi, spero comunque che sia uno dei nostri a salire sul gradino più alto del podio.

  • Senza i cavalli…..chi sarebbe oggi Danilo Sestini?

Non ti so rispondere perché i cavalli fanno parte della mia vita da sempre.

  • Hai in scuderia qualche cavallo di cui “sentiremo parlare”?

Ho un cavallo di 6 anni in cui credo molto, penso possa diventare  buono davvero. Speriamo bene.

  • Un’ultima cosa. Ringrazia chi ti ha permesso di essere, oggi, ciò che sei e che sarai domani e digli ( o dille, o di loro) qualcosa che non gli hai mai detto.

Devo ringraziare in primis la mia famiglia, mio papà e mia mamma, che sono stati i primi a credere in me e che mi hanno sempre supportato, anche nei momenti difficili e continuano a farlo e la mia compagna che ogni giorno mi è accanto e mi aiuta nella gestione della scuderia (aiuto fondamentale).  GRAZIE di CUORE per tutto ciò che fate per me!!!

Grazie Danilo per essere stato con noi. Un grosso in bocca al lupo per tutto.

A proposito….te li sei scelti mica male i tuoi cavalieri di riferimento …….

Fabrizio Bonciolini e Susanna Fusco

28 giugno 2017

photo by Sara Fiammeri

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *