Inclusione non esclusione – Olimpiadi e Paralimpiadi insieme

I cinque anelli Olimpici. Cinque anelli  concatenati tra loro. Danno il senso dell’unione, della forza, dell’indistruttibilità, della coesione.

Nel nostro immaginario non significano solo l’unione dei cinque continenti, ma anche l’unione tra tutti gli atleti, gli sportivi e gli appassionati del mondo.

Si parte da qui….da un’idea di Laura Conz, tecnico della Nazionale Paralimpica di Equitazione, che abbiamo immediatamente sposato e deciso di supportare totalmente.

Olimpiadi e Paralimpiadi insieme……senza differenze, senza barriere, senza diversità. Un’unica manifestazione…..una grande manifestazione….di sport, di etica, di uguaglianza.

Il primo passo è stato fatto. Una petizione su Change.org.

Abbiamo bisogno di Voi!!!! di tutti Voi!!!!!

Non solo nel firmare, condividere la petizione ed invitare i Vostri amici a fare lo stesso. Ma anche a divulgare questa idea e questa petizione a tutti gli sportivi ed atleti che conoscete, di qualsiasi sport si parli, affinché si facciano, qualora lo ritengano, portavoce e testimonial di questa iniziativa.

Riportiamo la motivazione che ha portato Sara Morganti, la nostra grande Sara Morganti, a firmare la petizione :

“Firmo perché credo che gli atleti siano atleti senza distinzioni. Gli atleti paralimpici e olimpici, sono persone che hanno in comune l’amore per lo sport. Un amore che permette in nome di un sogno, di superare ogni difficoltà, ogni ostacolo, ogni limite apparente attraverso l’impegno e il sacrificio, nel rispetto delle regole e soprattutto nel rispetto dell’altro. Pertanto non vedo differenze! La condivisione della gioia della realizzazione di un sogno è indefinibile! È solo giusto che lo sport sia per tutti insieme!”

Vi ringraziamo fin d’ora per tutto ciò che vorrete e potrete fare.

Insieme, solo insieme si può.

” CITIUS, ALTIUS, FORTIUS”

Fabrizio Bonciolini & Susanna Fusco

Maggio 2016

 

 

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *