Ma come parli ???????

Un sabato qualunque, un campo gara qualunque, in un posto qualunque.

Il nostro, dopo un campo prova da film dell’orrore entra nella 120 d’ordinanza, totalizzando tre errori ed una fermata. Questo il colloquio, anzi il soliloquio tra lui ed un suo “collega”. Lo slang è quello moderno…..volutamente esasperato.

” Cioè, io sono entrato no….suona la campana e vado…..uno, due, tre…..linea tra il quattro e il cinque……quattro galoppi….entro allegro sul primo, viene corta e lo metto al piede e mi fa un palo…..metto lo sperone, gnam gnam (rumore della cicca americana masticata rigorosamente a bocca aperta) per attenzionarlo, così come fa la Francese, come si chiama…Penelope…..lui scatta avanti…..sei , sette…il coach mi dice che ci vanno otto galoppi…..io porco su…..conto ma viene lunga, parte, altro palo……porco giù……il mezzo non risponde…….otto, nove apro il gas e terzo palo…ma porc…… continuo ormai siamo alla fine…….dieci risucchia perchè mi avvicino…non va questo mulo…..undici regolo, sei tempi dice il coach e il pezzo di marmo mi fa una frena…..giro il legno e lo punisco severo….porco quà…..torno e il somaro passa…..campana mi chiamano in giuria porco là…… ci vado e gli antichi mi dicono che non si fa. Mi scuso e dico va bene gnam gnam…ma che cazz……, va bè devo avvertire i vecchi.”

Il nostro imbraccia l’ I-Phone e messaggia i genitori

” ciao Mà…..finito ora…..un delirio, tre pali e una frena, ma io sto bene. A…di al Papy ke martedì deve venire alla stalla a parlare col coach….il mezzo non va, mi sa ke bisogna cambiarlo. Kiss-TVB – ILY”

 

 

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *