Montefalco, “Le Lame”, 18/20 settembre – Attili alla porta ………………..

” Attili alla porta !”

Tocca a te, Lorenzo.

Settantotto giorni al tuo concorso; settantotto giorni a quel momento che, da solo, vale tutta la stagione agonistica.

Lo sai, qui tutto parla di te, ogni giorno che passa, la quotidianità pulsa della tua presenza. Sei in ogni angolo, in ogni spazio, in ogni campo, in ogni tribuna.

Settantotto giorni al momento in cui i tuoi amici, chi ti ha conosciuto, chi ti conoscerà, chi saprà chi sei, sarà qui, per te, solo per te.

Dai, comincia a trottare, non te ne mancano molti ….

Dieci anni, il decimo anniversario della fondazione de “Le Lame”, del tuo Centro, quel Centro che tu hai contribuito a costruire, quel Centro in cui tu hai creduto e credi fortemente…. ” diventeremo grandi“, hai detto …. Si, Lorenzo, hai ragione, lo stiamo diventando …. Lo sai, lo vedi. Quest’anno avrebbe dovuto esserci il primo CSI4* della storia de “Le Lame”, poi, come è andata, lo sai anche tu. Non fa niente, ci sarà l’anno prossimo, ma, l’importante, è che ci sia il TUO concorso, quello che, in verità, tutti aspettiamo.

Galoppa, Lorenzo ……

E come tutti gli anni, andiamo a sublimare la tua presenza, il tuo costante essere qui. Passano i giorni, passano gli anni, ma tu, no. Non passi mai. Anzi, se vogliamo, ad ogni edizione sei sempre più qui, sempre più con noi, sempre più protagonista di un qualcosa del quale protagonista lo sei sempre stato.

Forza, Lorenzo, due verticali, due oxer e poi devi andare dentro ….

Ripensare a quei momenti, quei momenti in cui ti apprestavi a partire, quei momenti in cui, nonostante tutto, contro ogni logica, contro ogni ragionevole motivo, tu eri qui, in campo, a seguire i tuoi ragazzi, altro non fa che aumentare la forza e la determinazione per dar seguito a quel “diventeremo grandi” che è una sorta di previsione ponderata. Dì la verità, Lorenzo ….. avevi la sfera di cristallo e non ce l’hai mai detto……. Ora tocca a noi, solo a noi, far diventare quel sogno che già è una mezza realtà in una realtà completa. Per te, per noi, per tutti coloro che varcano quel cancello e che si sentono a casa. Perché questa è casa loro, casa nostra …. casa tua.

“Attili alla porta”.

Eccoci, Lorenzo. Vai, ora tocca a te.

Suona la campana.

Parti, galoppa, gira, stringi, cercala ….. cercala quella vittoria. Quella vittoria che ti spetta, che ti meriti e che, ma che te lo diciamo a fare,  sarà tua.

Si, Lorenzo. Vincerai, come hai sempre vinto e come continuerai a vincere. Tu vinci sempre !!

Settantotto giorni, Lorenzo, ancora settantotto giorni ……

E che sia un concorso meraviglioso !!!!

#JumpForLorenzo

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *