Semplicemente grazie, ragazzi !

A Tokio noi non ci saremo !

Brucia…brucia maledettamente.

Brucia perché con questa, saranno quattro le tornate olimpiche che non ci vedranno protagonisti.

Ci avevamo sperato, tanto. Quei 45 centesimi che ci hanno permesso di giocarcela, domenica, ci avevano forse illuso di potercela fare … un colpo di coda in “zona Cesarini” e via, tutti su quell’aereo, destinazione Giappone.

Irlanda e Colombia erano gli ultimi due scogli da superare per concretizzare un sogno. Uno superato, l’altro, l’Irlanda, no.

L’Irlanda che va addirittura a vincere la finale. Una vittoria senza discussioni, un accesso a Olimpia strameritato, a nostro discapito. Onore ai ragazzi di Rodrigo Pessoa, ci saranno loro al nostro posto. Loro saranno la dove noi potevamo essere e noi saremo la dove abbiamo sperato di relegarli. Questo è lo sport, nel bene e nel male. Ti fa gioire, ti fa disperare. Lacrime di felicità e lacrime amare.

Ci hanno provato, i nostri.

Non è il momento dei giudizi, men che meno quello della polemica. Certo, riflessioni se ne dovranno fare. Si dovrà capire il dove, come e perché. Si dovrà aggiustare la mira … si dovrà ricominciare, ma dopo, non ora. Ora brucia, brucia ancora troppo. Le analisi vanno sempre fatte quando il fuoco non brucia più, altrimenti si rischia di soffiare sulla brace e far alzare fiamme.

Io mi sento solo di dire GRAZIE ai nostri ragazzi. Grazie perché ci avete fatto sperare. Grazie perché ci avete provato. Grazie perché, anche senza qualifica, siete forti, fortissimi.

Semplicemente, GRAZIE !!

Fabrizio Bonciolini

09 ottobre 2019

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *