SONO UNA MERAVIGLIA….L’OTTAVA !!

Ottava Meraviglia di Ca’San Giorgio.

Stiamo parlando, forse, del miglior cavallo Italiano da Salto ostacoli in circolazione.

Ottava Meraviglia ha avuto, nel corso degli ultimi anni, una crescita ed una maturazione costante che, unite ai grandi mezzi a disposizione, al suo carattere ed al lavoro progressivo e paziente del suo “interprete”, Paolo Paini, l’hanno portata ad essere quella che oggi è e cioè un soggetto che ha ampiamente dimostrato e sta dimostrando, di poter saltare ai massimi livelli. A suffragio di tutto ciò, le ottime performance ottenute nei campionati Italiani assoluti, nella Coppa delle nazioni di Budapest ed in quella di Gijon.

Ma cerchiamo di conoscerla meglio, facendocela raccontare da chi Ottava l’ha allevata, la Signora Stefania Chittolini e da chi ci vive, ci lavora e la monta in gara, Paolo Paini.

Signora Chittolini, Ottava Meraviglia, com’era da piccola e quale è stato il suo “percorso formativo”. Qualche ricordo di lei.

Ottava da foal era di una bellezza imbarazzante.

ottava foal

Ottava Meraviglia da foal

Selezionata per la manifestazione Cavalli a Confronto, dopo pochi chilometri sul van, all’altezza di Fidenza, la madre entra in colica. Chiamiamo immediatamente un altro van e, in autostrada, in una piazzola di servizio, a 4 mesi la svezziamo, facendo partire la madre per la clinica di Bologna e lei di ritorno in scuderia. Non un pianto né un lamento. E questa è lei, forte, decisa e intelligente. Impara da ogni esperienza e non si perde mai. Sempre positiva e risoluta, niente la smuove. Quando arriva in un posto nuovo, scende dal van da sola e si ferma a mangiare l’erbetta, entra in box, si corica e si mette tranquillamente a dormire.

Nel 2007 ho spostato tutta la mia scuderia in Olanda e lì a 2 anni ha fatto il suo primo saltino in libertà. Anche quello decisamente imbarazzante. A 3 anni l’abbiamo presentata alle rassegne olandesi e ha guadagnato l’affisso STER. A 4 anni è arrivata 23° nel Campionato Giovani Cavalli Olandese (su 5.000 partenti). In Olanda il lavoro in piano è molto meticoloso, un po’ troppo per i miei gusti e ho deciso di mandarla in Francia perché facesse un’esperienza un po’ più libera e si è classificata 14° (su 3.000 partenti) prima della finale.

ottava primo salto

Il primo salto di Ottava Meraviglia

Non volevo venderla, avevo perso la madre e mi restava solo lei. Ho cercato quindi una soluzione che potesse garantirmi una continuità allevatoriale e nello stesso tempo un futuro sportivo nella garanzia del rispetto per la sua crescita e il suo potenziale. Ne ho proposto quindi l’acquisto del 50% a Paolo, ben cosciente delle sue capacità tecniche della sua pazienza, del suo rispetto dei tempi e della sua completa mancanza di “trucchi”. Io, da parte mia, potevo garantire una totale mancanza di interferenza nelle questioni tecniche e nella gestione sportiva. Un sodalizio perfetto i cui frutti sono evidenti. Rispetto, trasparenza e fiducia. Sono 4 anni ormai che collaboriamo e l’intesa è ancora perfetta.

Ascoltiamo Paolo Paini, co-artefice di questa bella realtà, che con Ottava vive quotidianamente.

Paolo, “spiegaci” Ottava Meraviglia

Monto Ottava dall inizio dei 7 anni. Ho sempre pensato che fosse una cavalla speciale, se non altro per la sua intelligenza e disponibilità nel lavoro. All’ inizio non sapevo dove sarebbe potuta arrivare ma, rispettando i suoi tempi, ogni step che le proponevo veniva assorbito e metabolizzato… Insomma ad ogni gara mi convincevo sempre di più che fosse una fuoriclasse. A 7 anni la cavalla ha vinto i campionati riservati ai cavalli italiani e si è comunque classificata terza nell eccellenza dove secondo e’ arrivato Emilio Bicocchi con Ares….mi batte sempre!!). Da lì in poi ho cercato di portarla avanti senza fretta cercando concorsi che la potessero fare crescere. Poi sono arrivate le prime gare Ranking e i primi piazzamenti. L’anno passato ha portato a termine molti Gran Premi 3 stelle con 4 penalità, che quest anno, in seguito alla sua maturazione, sono diventati percorsi netti. Il suo risultato più importante per ora è stata la sua performance agli Assoluti, dove siamo arrivati quinti e,inoltre, devo dire che ad ogni appuntamento in cui ci hanno convocato abbiamo ben figurato (0-0 in coppa a Budapest e 4-4 in coppa a Gijon…). Speriamo che il bello debba ancora arrivare!

Ottava salto 1

Per quanto riguarda la sua gestione a casa tutto si svolge affinché lei, come gli altri cavalli che monto, siano fuori dal box più ore possibile…. Quindi normalmente lavora al mattino con me poi fa lunghe passeggiate, sta fuori a mangiare l’erba ma sempre con qualcuno che la sorveglia…. Al paddock da sola non sta volentieri ….

ottava coiffeur2

Coiffeur Time. Con il suo Angelo Custode Sissire

Mangia tre pasti al giorno sia di fieno che di mangime ed è di facile gestione in tutto visto il suo ottimo carattere. È super equilibrata, serena ma  con sangue e carattere, Non è mai stanca…….. potrebbe galoppare delle ore!

Ottava e Clodia

Ottava Meraviglia (montata) e l’amica Clodia. Si lavora anche così !!

 

 

 

Proprio una bella realtà quella che sta vivendo Ottava Meraviglia e tutto il suo Team. Una realtà che arriva da lontano e che è stata possibile  concretizzare grazie al lavoro sereno, alla programmazione ed alle grandi qualità di questa nostra Meraviglia.

Un bello spot sia per l’allevamento che lo sport agonistico Italiano. Cavallo e cavaliere “nostrani”. C’è qualcosa di meglio?

#WeJumpWithYou

Fabrizio Bonciolini & Susanna Fusco

con Stefania Chittolini, Paolo Paini e Ottava Meraviglia di Ca’ San Giorgio.

 

 

 

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *